Perché inserire lo yoga nel tuo centro fitness?

post blog yoga
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

“La pratica dello yoga elimina le impurità del corpo e della mente.
Di conseguenza, la maturità dell’ intelletto e la saggezza si irradiano dall’interiorità dell’essere per funzionare all’unisono con il corpo, i sensi, la mente, l’intelletto e la coscienza” 
(Yoga Sutra di Patanjali) 

Prima di tutto spieghiamo cosa significa la parola Yoga. Il termine yoga deriva dal sanscrito “yui” che significa “unire” o “congiungere” e, di conseguenza, “concentrare l’attenzione su” o “utilizzare l’attenzione su”. In termini filosofici, nello yoga si realizza l’unione del Sé Individuale, energia individuale (Jivatma), con il Sé Universale (Paramatma), il risultato di tale unione si manifesta in una consapevolezza pura e perfetta, nella quale “l’Io” scompare. Prima di questo stadio, però, si deve verificare l’unione del corpo con la mente, e di quest’ultima con il individuale. Lo yoga è, quindi, un’esperienza dinamica e interiore che integra corpo, sensi, mente e intelletto con il . (Patanjali)

Perché inserire lo yoga nel tuo centro fitness?

Nella società moderna in cui viviamo, le esigenze, gli obblighi, i doveri ci portano a vivere in modo frenetico, questo per stare al passo con i continui cambiamenti, perdendo di vista la cosa più importante e di valore che abbiamo, il nostro motore principale, il corpo. Nella vita l’unica costante sempre presente è appunto il cambiamento e la pratica dello yoga va di pari passo con il cambiamento, lo yoga riporta l’essere umano in uno stato di equilibrio tra il corpo, lo spirito e la mente. 

Inserire lo yoga in un centro fitness porta a svolgere una missione molto importante per la società moderna, rieducare l’individuo ad impadronirsi di nuovo della propria macchina, il corpo, senza continuare a lasciarla andare ad alta velocità e allo sbaraglio sulla strada della quotidianità. La pratica dello yoga da una profonda conoscenza del proprio corpo, questo permette al cliente di approcciarsi in modo migliore e cosciente a tutte le altre attività proposte dal centro diminuendo, anche, il rischio di infortuni. Altra motivazione importante per il centro fitness è ampliare l’offerta ai clienti già acquisiti e acquisire dei nuovi potenziali clienti oltre alla possibilità di inserirlo come corso specifico extra abbonamento e fare diventare la parte olistica un’ulteriore fonte di ricavo.

Mirare la vendita dello Yoga alle aziende leader made in Italy.

Alcune aziende leader made in Italy, hanno introdotto lezioni di  yoga per i loro dipendenti direttamente nelle proprie sedi e questo sembra essere un fenomeno che tenderà ad espandersi in pochissimo tempo, quindi è un’occasione per titolari dei centri fitness avvicinarsi alle aziende e organizzare delle classi yoga nel proprio centro, se sono locati nei pressi delle aziende, oppure andare a proporsi direttamente nelle loro sedi per  avviare una collaborazione. Lo yoga, appunto, disciplina millenaria, mette al centro dell’attenzione il corpo, la postura attraverso le Asana, la spiritualità ma soprattutto il respiro. Lo yoga insegna a respirare in modo corretto e redditizio e questo avviene attraverso la pratica del Pranayama sia in modo statico che in movimento. La parola  prànayama, dal sanscrito Pràna” (fiato, respiro, vita, energia, forza) e Ayama” (lunghezza, controllo, espansione, distribuzione) ha come  significato il  “controllo dell’energia vitale”. Tradurre Prànyama con comuni “esercizi respiratori” o  con “controllo del respiro”, vorrebbe dire, porre una limitazione a tali esercizi ed ignorare il loro vero scopo che è l’accumulo e il controllo delle vitali energie praniche nel nostro corpo. Il respiro è il solo mezzo per controllare e  distribuire le energie vitali a tutto il corpo. Prima di capire l’importanza del prànayama, nello yoga, cerchiamo di capire cos’è il “pràna”. Il pràna è la somma di tutte le energie contenute nell’universo. Con il termine Prànayama non si intendono solo le tecniche di respirazione utilizzate dallo yoga, ma il meccanismo attraverso il quale è possibile assorbire e controllare il pràna, con lo scopo di rendere la mente stabile, forte, tranquilla e di poterne risvegliare le potenzialità latenti. Riassumendo possiamo dire che, il Prànayama ci dà le tecniche necessarie al controllo e all’utilizzazione cosciente delle energie vitali e attraverso la pratica dello yoga, che usa il corpo come strumento, ci insegna a modificare gli stati d’animo e ci aiuta a calmare le agitazioni della nostra mente, portando l’uomo ad un alto stato di coscienza, di concentrazione, di attenzione interiore raggiungendo una fioritura fisica e psichica, una fusione perfetta del corpo con la mente e di entrambi con l’anima, donando vitalità a tutto il corpo. Tutto questo si traduce in una maggiore attenzione, in un  maggiore controllo e gestione dello stress, favorendo l’interazione e la collaborazione con i colleghi di lavoro e di conseguenza porta  ad una maggiore produttività per le aziende. 


Alessandro Iannucci
Founder & Director del programma Energyoga®
Ceo Fitness Trainer Academy® ASD Master Instructor & Presenter

Vuoi scoprire tutte le nostre offerte e novità?

Iscriviti alla newsletter

Inserendo la tua mail dichiari di accettare la nostra Privacy Policy

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Fitness Trainer Academy © Tutti i diritti riservati - P.I. 02969540596